Because the living can’t remember the eyes of

Because the living can’t remember the eyes of

Painting, Portrait, Oil, Wood, 53x34cm, 2011
Lossa Ernst (1929 - 1944), died at the age of 14 years in a Nazi anmental hospital where he was a “cavia”. He survived more than any other, "stealing" moments of life from the horrors of Kaufbeuren nursing home, one of the centres of Aktion T4 (the so-called Nazi euthanasia). In order to caress his big heart, I have "revitalized" an old photo found on the Internet, in style of Pop Art, and highlighting the depth of his sweet eyes.
Say something

Comments 12

Gianpaolo Marchesi
1 year ago
Veramente bella! Complimenti!
Corrado Lippi
2 years ago
Guardando questa foto,mi sento smarrito come uomo. Questa povera umanità che preferisce non conoscere il dolore...e si priva della pietà, della fratellanza, dell'amore per gli altri. Grazie di avermi fatto conoscere, con questa sua toccante opera, un nome, un'anima,un volto che non potrò scordare.
laura scaringi
2 years ago
Auguri.
. ana picasso .
2 years ago
great!
robertacoral
2 years ago
congratulazioni per l'opera e per la nomination!Roberta Coral
pino spadavecchia
2 years ago
Genuino e intoccabile rimane questo lavoro. Mano ed intelligenza gentile la tua opera, memoria da non nascondere. Silenzio che porta l'uscio della porta al riaprirsi a rinnovata memoria. Auguri sinceri.
Penelope Oakley
2 years ago
BRAVO BRAVO BRAVO Bellissima :-) Penelope x
Congratulations on your selection xxxx
Pigi
3 years ago
Pigi Artist
Bellissima la tua intenzione e anche essere riuscito nell'intento, trasmettere la dolcezza dello sguardo pur nelle difficoltà di una vita durissima. Complimenti Angelo!!
Teresa Palombini
3 years ago
una storia che non può lasciare indifferenti ... e il suo sguardo è così sereno e penetrante!!
Giancarlo Caporali
3 years ago
Bellissima!!

Say something

You must login or Sign Up to write a comment Join