from the series : "Habits - follow The Rainbow not the Whiterabbit" . Rainbow I : playing Chess wit

from the series : "Habits - follow The Rainbow not the Whiterabbit" . Rainbow I : playing Chess wit

Brand new painting series made in Berlin : Tales for Adults: fake happyness that could make an addiction but you'll never be satisfied..
.RAINBOW I : Playing Chess with the Death (drugs addiction) :
What are you playing at ? Everything is going to be sniffed, sucked, down on  the Rainbow .
The twisted Minipony is there for emphasize the lost childhood and in a misleading way, the ludic sides of the drugs. Only the Death is not moving at all and closer to her there’s “the Queen of Chess” (let’s play, let’s play) who is my reference point about Bergmann, also my present for him.
How poison could be so sweet?
Muse in this painting : me.

Has been liked by 3

Comments 4

Nike Brass Alghisio
7 years ago
( continua) ...In realtà questa serie la ritengo anche illuminista , cioè che parli del libero arbitrio ed il potere di spezzare le catene, di porre uno stop al loop in cui si è caduti alla ricerca di un'utopica assoluta felicità, sotto il gioco subdolo dell'autocommiserazione. La scelta è il potere. Questo dipinto è anche un autoritratto ed è abbastanza autobiografico, questo per me deve fare l'artista, non temere di mettere a nudo la verità della condizione umana, in primis con se stesso e tramite se stesso. Ti ringrazio per avermi capita, a presto spero, benvenuto nel mio mondo! Chiedo scusa se ti intontito di spiegazioni ma sono argomenti che mi appassionano. ;) ciao
Nike Brass Alghisio
7 years ago
(seguito)Quindi l'infanzia perduta (il minipony) ma cmq portata avanti (immaturità) con la cosenza del rischio che la droga pone. Tutto entra in una spirale, la spirale della droga e l'arcobaleno delle felicità nillusorie, tutto vola via e sta per essere risucchiato, l'unica cosa realmente statica è la morte... (continua)
Nike Brass Alghisio
7 years ago
Caro Maurizio grazie di cuore, le mie intenzioni erano quelle! Ora mi accingo a pubblicare un commento un po' troppo lungo perchè mi permettano di farlo intieramente perciò lo dividerò in più parti : Mi considero una pittrice figurativa neosimbolista e visionaria da non confondere con il surrealismo il quale, dovrebbe venire da un flusso inconscio. I simboli sono tutti conessi e ragionati attentamente , ad esempio in questo cso l'aspetto ludico torna più volte, come spesso si associa la droga al divertimento ma un divertimento che cela in se un profondo lato oscuro... (continua)
mauro ceselli
7 years ago
mauro ceselli Artist
bellissime perchè sono lo specchio del nostro tempo

complimenti

Say something

You must login or Sign Up to write a comment Join